Turismo

Il turista che si trova a San Zeno di Montagna può godere delle bellezze naturali che il paesaggio offre, spaziando dalle distese azzurre del lago in tutta la sua lunghezza, da Sirmione fino a Riva del Garda, dalle colline moreniche a sud ai boschi di uliveti e alle cime delle prealpi verso nord.

Alle spalle di San Zeno si trova il Monte Baldo, che con i suoi pascoli verdi, i vasti boschi, i castagni secolari e i suoi fiori, rari e straordinari, è conosciuto fin dal passato come “Hortus Europae” (Giardino d’Europa). Le sommità del Monte Baldo si possono raggiungere attraverso suggestivi sentieri , che dalla località Prada, posta a circa 1000 metri, portano l’escursionista fino a quota 1850 metri, da dove può ammirare panorami mozzafiato o intraprendere escursioni verso i più alti rifugi alpini.

Anche nelle più calde giornate estive San Zeno si rivela località ideale offrendo la possibilità di passeggiare o di rilassarsi nella pineta o di nuotare nella piscina comunale situata a due passi dal centro; le serate, invece, sono allietate dalla ormai consolidata stagione cinematografica e teatrale, che vede come scenario naturale il cortile antistante il quattrocentesco Palazzo Ca’ Montagna o le diverse piazze storiche dislocate nelle contrade del paese.

Verona con la sua stagione lirica dell’Arena e altre città d’arte, come Venezia, Mantova, Firenze, Milano, sono raggiungibili con escursioni giornaliere.