Notizie

30 Dicembre 2015

PROPOSTA DI STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE 2014-2020 – "Il raccolto delle idee"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nei sette anni che si sono appena conclusi, come GAL Baldo-Lessinia abbiamo


finanziato progetti per piA? di 8 milioni di euro nel territorio della montagna veronese:


agriturismi, rifugi di montagna e b&b, fattorie didattiche, qualificazione di itinerari e

sistemazione di sentieri, iniziative turistiche e di promozione del territorio, ristrutturazione

di immobili storici che arricchiscono il nostro bellissimo paesaggio, questo e molto altro


quello che A? stato realizzato.

Nellai??i??ambito della programmazione comunitaria 2014-2020 e della Misura 19 del

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto (PSR), il GAL Baldo-Lessinia ha avviato da

maggio 2015 una fase di ascolto e consultazione pubblica per definire una strategia

di sviluppo locale condivisa con il territorio, che sarAi?? espressa nel Programma di Sviluppo Locale (PSL) 2014-2020.

Il percorso, chiamato ai???Il Raccolto delle Ideeai???, ha visto il coinvolgimento di circa 200 persone e la ricezione di 45 schede,

che hanno permesso al GAL di identificare i fabbisogni e problemi principali percepiti dagli attori e portatori di interesse del territorio,

e, sulla base di questi, predisporre una Proposta di Strategia di Sviluppo Locale.

Inoltre, con la scheda che trovate scaricabile a fondo pagina, il GAL Baldo-Lessinia offre la possibilitAi?? di

inviare proposte e commenti costruttivi alla Proposta, per fare in modo che il PSL

2014-2020 risponda il piA? possibile ai veri bisogni del territorio e dia impulso allo sviluppo

socio-economico e alle opportunitAi?? di occupazione e reddito della montagna veronese.

La scheda permette anche di segnalare eventuali idee progetto, che aiuteranno il GAL

nella creazione del budget per ciascuna Misura/Azione, nell’identificazione di eventuali

progetti di rete da sviluppare e sostenere, nell’identificazione di eventuali progetti

strategici da finanziare, anche attraverso la modalitAi?? ai???a regiaai??? (individuazione diretta

del beneficiario) per i progetti proposti dagli enti pubblici, per l’individuazione di eventuali

progetti di cooperazione con altri territori d’Italia e d’Europa.

Gli interessati dovranno inviare la scheda compilata al GAL tassativamente entro il 22 gennaio 2016,

per permetterci di continuare con il percorso di costruzione del PSL.

Vi ricordiamo che la presentazione di queste proposte non dAi?? automaticamente

certezza del loro finanziamento, e che la selezione dei progetti avverrAi?? con le

modalitAi?? che saranno specificate nel PSL, in conformitAi?? con quanto previsto nel PSR.

Quanti di voi che avessero giAi?? inviato un’idea progettuale nella fase di

ascolto de Il Raccolto delle Idee sono pregati di ritrasmetterla utilizzando

il modulo scaricabile a fondo pagina, perchAi?? maggiormente operativo e di dettaglio.

Gli enti e realtAi?? proponenti saranno invitati a fine gennaio agli incontri tecnici

sugli ambiti d’interesse individuati (Turismo rurale, Filiere produttive, Valorizzazione del patrimonio e del paesaggio).

Per altre informazioni: sede di rappresentanza Via Roma 17

ai??i?? 37023 Grezzana tel. 045/6780048 – mail gal@baldolessinia.it – www.baldolessinia.it

Dott. Fabio Zuliani

Direttore del GAL Baldo-Lessinia

Manifestazione_Interesse_GAL_Baldo_Lessinia_2014-2020_WEB

Raccolto delle Idee – Assemblea dei Soci 17.12.2015

Modulo invio idee progetto RdI 2016 – PDF

Modulo invio idee progetto RdI 2016 – DOC


Ultimi articoli

Notizie 28 Luglio 2021

CONTRIBUTO REGIONALE BUONO – LIBRI 2021-2022

  ‘Anche quest’anno la Regione del Veneto propone il bando per la presentazione delle domande del contributo “Buono Libri” .

Notizie 18 Giugno 2021

Ufficio IAT – ORARI DI APERTURA

UFFICIO IAT è aperto dal 05.05.

Notizie 9 Giugno 2021

CEDOLA LIBRARIA ANNO SCOLASTICO 2021-2022

Si comunica che per l’anno scolastico 2021/2022 il Comune di San Zeno di Montagna provvederà alla fornitura dei libri di testo agli alunni residenti nel territorio comunale, iscritti presso le scuole primarie statali e paritaria, con la modalità della CEDOLA LIBRARIA, in ottemperanza a quanto stabilito dalla Legge Regionale del veneto de3l 27 giugno 20156, n.

torna all'inizio del contenuto